Coldiretti: dai broccoli cinesi al basilico indiano, ecco la blacklist dei cibi più contaminati
Apr21

Coldiretti: dai broccoli cinesi al basilico indiano, ecco la blacklist dei cibi più contaminati

La Coldiretti ha lanciato l’allarme per la presenza di cibi contaminati sul mercato italiano. Ecco la black list” presentata a Napoli.. COLDIRETTI : I broccoli provenienti dalla Cina, sono irregolari nel 92% dei casi. Sul podio degli alimenti meno sicuri anche il prezzemolo del Vietnam (78% di irregolarità) e il basilico dall’India (fuori norma in 6 casi su 10). Lo studio è stato condotto sulla base dei dati...

Read More
VIETATA LA VENDITA DI AUTO A BENZINA IN OLANDA DAL 2025 . E IN ITALIA?
Apr18

VIETATA LA VENDITA DI AUTO A BENZINA IN OLANDA DAL 2025 . E IN ITALIA?

Si prevede il divieto di vendita delle “tradizionali” auto a benzina e gasolio dal 2025. E L’ Italia? Non ha neanche un piano di sviluppo per le energie rinnovabili.. La strada che porterà a una “rivoluzione elettrica” nel settore automotive, tracciata da più parti con il progressivo annuncio di nuovi modelli a zero emissioni che portano in dote la nuova tecnologia dell’autonomia estesa – Chevrolet Bolt, Tesla Model 3, Opel...

Read More
Cozze “PELOSE” raccolte intorno alle piattaforme E VENDUTE AGLI ITALIANI. IL VIDEO
Apr12

Cozze “PELOSE” raccolte intorno alle piattaforme E VENDUTE AGLI ITALIANI. IL VIDEO

Solo nel 2014 sarebbero stati immessi sul mercato italiano 7mila quintali di cozze ‘da piattaforma’”. Ci chiediamo anche se andare a votare contro?! Le cozze raccolte intorno alle piattaforme offshore dell’Eni in Adriatico contengono metalli pesanti (mercurio, cadmio, piombo e arsenico), benzene e altri idrocarburi. A lanciare l’allarme è Greenpeace che pubblica i dati – prodotti dall’Ispra su...

Read More
Ecco 4 MODI in cui le case farmaceutiche attentano alla nostra salute. ATTENZIONE A BUSCOFEN  e VOLTERAN. E sono solo degli esempi.
Mar12

Ecco 4 MODI in cui le case farmaceutiche attentano alla nostra salute. ATTENZIONE A BUSCOFEN e VOLTERAN. E sono solo degli esempi.

Per capire bene la situazione dobbiamo quindi partire dal fatto che le case farmaceutiche sono vere e proprie aziende che .. I principi attivi di farmaci come Moment, Buscofen, Voltaren ma anche di medicinali a uso pediatrico come Nurofen, prescritto per alleviare dolore e febbre nei bambini, potrebbero essere causa d’infarto. Secondo una ricerca condotta dall’Università di Nottingham, in Inghilterra, alcune categorie di...

Read More

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email all'indirizzo jedasupport@libero.it,oppure direttamente dal nostro modulo di contatto diretto QUI . Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. IMPORTANTE L’utilizzo del sito e la lettura degli articoli riguardo la salute in esso contenuti non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico. Quanto contenuto nel presente sito ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane