Breaking News

PALEO DIET. LA DIETA CHE SI RIFA’ ALL’ALIMENTAZIONE DELL’UOMO PRIMITIVO. ALCUNI ESEMPI

La dieta del paleolitico si basa su quegli alimenti che l’essere umano ha fatto propri dai tempi più lontani. Alcuni esempi..dieta

Proteine, frutta/verdura cruda in abbondanza, frutta secca, acqua pura e alcalina. È talmente rivoluzionaria che per dimagrire non c’è alcun bisogno di contare le calorie e si può addirittura mangiare a fame. Si tratta di una dieta molto semplice da seguire e indicata per chi voglia recuperare o mantenere il proprio peso forma, conservando in ogni caso una salute perfetta. In questo portale ufficiale troverai tutte le informazioni sulle sue semplice regole, le ricette più gustose, articoli, libri, DVD e integratori “Paleo” per affrontare al meglio il regime che cambierà per sempre la tua vita.

ADDIO AI CIBI RAFFINATI

Come funziona la dieta Paleo? Si basa su una semplice premessa: bisogna seguire un menù che preveda esclusivamente gli alimenti che mangiavano i cavernicoli, mentre gli altri vanno completamente evitati: benvenuti carne rossa, bianca, pesce, pollame, frutta e verdura, addio invece ad altri alimenti compresi i prodotti lattiero-caseari, zucchero raffinato,farine raffinate, latticini, riso raffinato chi più ne ha più ne metta, considerando che oggi nei nostri supermercati è praticamente tutto raffinato.. Le uniche bevande concesse sono l’acqua, il tè verde e il latte di cocco, mentre vanno completamente esclusi gli alcolici.

Tra i pro vi è il senso di sazietà che riesce a dare questa dieta, dato che le proteine e fibre vanno a riempire lo stomaco. Seguendola possono però esservi dei rischi per la salute: evitando ad esempio cereali e latticini si rischia di perdere troppe sostanze nutritive, inoltre se si sceglierà poca carne magra si correrà il rischio di incorrere in problemi cardiaci. Non vi sono consigli specifici ma chi è intenzionato a seguirla dovrebbe prima chiedere il parere di un dietologo o di un nutrizionista.

Un paio di esempi

LA PALEOPIZZA

Ingredienti paleo

  • 125g di farina di mandorle (per la base)
  • aglio in polvere (per la base)
  • 2 uova (per la base)
  • 4 pomodori
  • Una cipolla
  • origano e aglio per la salsa di pomodoro separata
  • 1/2 di carne macinata in padella separata

Preparazione

La base va 15 minuti nel forno, dopodiché possiamo aggiungere la salsa, i funghi, la carne, i funghi e le olive. Il tutto va poi in forno per 5 minuti a 180°.

LA PALEOCOLAZIONE

Ingredienti paleo

  • 2 uova
  • una spremuta di pompelmo
  • una banana o frutto di stagione
  • gli indispensabili omega3

Preparazione

L’unica annotazione per la colazione paleo è la preparazione delle uova, che suggeriamo strapazzate.

 

Seguici sulla nostra pagina Facebook

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...

Author: notiziautile

Share This Post On

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email all'indirizzo jedasupport@libero.it,oppure direttamente dal nostro modulo di contatto diretto QUI . Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. IMPORTANTE L’utilizzo del sito e la lettura degli articoli riguardo la salute in esso contenuti non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico. Quanto contenuto nel presente sito ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane