Breaking News

Controllare le sostanze nei cibi che comprate al supermercato ? Ecco come farlo con il vostro Smartphone

La tecnologia ci aiuta a identificare le sostanze nocive nei cibi e nei prodotti cosmetici. Ecco come puoi farlo con il tuo smartphone

smartphonePer controllare gli ingredienti dei cibi che comprate al supermercato o dei prodotti di cosmesi, ecco due interessanti applicazioni. La prima, già attiva da un paio d’anni, è stata creata dall’ ICEA, ISTITUTO PER LA CERTIFICAZIONE ETICA AMBIENTALE, ed è scaricabile gratuitamente dal tuo smartphone .
“ICEA Check Food permette di verificare se gli additivi alimentari, indicati sull’etichetta del prodotto acquistato, sono compatibili con il metodo di produzione biologico – informa il portavoce ICEA – inserendo il nome degli additivi alimentari Icea Check Food li divide in buoni e cattivi, in base al Regolamento CE 834/2007 per la produzione biologica. Lo stesso discorso vale per ICEA Cosmetic Check, dove in verde sono evidenziati i composti eco e dermocompatibili, secondo l’inventario europeo INCI, che non sono tossici e non producono effetti indesiderati sul corpo umano”.

Clicca su MI PIACE per
seguirci su Facebook

Notizia Utile.it

Scaricate l’applicazione dal sito ICEA o dall’iTune store, gratuitamente.

La seconda applicazione è Biotiful, utile strumento che ci mette a disposizione di click il frutto di anni di ricerche ed analisi sui componenti dei prodotti d’igiene personale e di cosmetica. “Purtroppo molte persone non hanno la minima idea di cosa entri in contatto con la loro pelle – afferma lo sviluppatore dell’applicazione Damiano Hernando Rodriguez – per questo è nata Biotiful, che conta con un un database di oltre 10mila prodotti e relativi ingredienti, per aiutare il consumatore ad identificare le sostanze nocive per la pelle. Basta scannerizzare il codice a barre del prodotto con il nostro smartphone per ottenere tutte le informazioni, ingrediente per ingrediente”.

Anche se le concentrazioni di sostanze nocive sono regolamentate da una normativa comunitaria molto rigida, il loro uso a lungo termine può comunque esporre la pelle e l’organismo a rischi per la salute. In aiuto dei consumatori viene un’applicazione capace di individuare le sostanze nocive contenute nei cosmetici, dirottando verso l’acquisto di prodotti più sicuri, ecofriendly e meno aggressivi per la cute.

Inizia scaricare la tua app

altre notizie utili

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:
loading...

Author: notiziautile

Share This Post On

DISCLAIMER
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità . Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post.Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email all'indirizzo jedasupport@libero.it,oppure direttamente dal nostro modulo di contatto diretto QUI . Saranno immediatamente rimossi.L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo. IMPORTANTE L’utilizzo del sito e la lettura degli articoli riguardo la salute in esso contenuti non si sostituisce in alcun modo al rapporto tra paziente e medico. Quanto contenuto nel presente sito ha una funzione divulgativa e non intende rappresentare una guida per automedicazione, diagnosi o cura. I suggerimenti e i consigli generali mirano esclusivamente a favorire nuove e migliori abitudini alimentari. ed uno stile di vita salutare. Le patologie e alcuni stati fisiologici richiedono l’intervento diretto di un professionista, e la collaborazione del medico curante. E’ sempre opportuno il parere del medico prima di intraprendere cambiamenti sostanziali nelle abitudini quotidiane